A Casa Tutti Bene

Finalmente è arrivato il weekend!

…e forse non è proprio il tipo di fine settimana che ci aspettavamo anche solo 7 giorni fa.

Durante la settimana sono in tanti ancora a lavorare, da casa o recandosi sul luogo di lavoro (con tutte le precauzioni necessarie, e l’autocertificazione in tasca) ma oggi è sabato e… che fare?

Nell’epoca della banda larga e di Netflix abbiamo infinite possibilità di intrattenimento senza muoverci dal divano: noi però vogliamo consigliarvi alcune cose a cui forse non avete pensato.

 

1 . I TESORI IN LIBRERIA

Fermi tutti: non stiamo consigliando di uscire di casa per andare in libreria (per quanto a volte per uno studente può essere caso di comprovata necessità), ma bensì di fermarvi davanti alla libreria di casa vostra. Siete sicuri di conoscere il suo interno? Magari negli scaffali dei nostri genitori, o negli anfratti lasciati dai nonni, o nell’angolino del vostro partner, magari anche un po’ impolverato… siete sicuri che non ci sia un libro interessante che ancora non avete letto?

Nel dubbio, fate questa ricerca: siamo sicuri che possiate trovare qualcosa di interessante… a meno di un metro da voi.

 

2. RAIPLAY

Ok, in tanti abbiamo Netflix e potremmo passare anni senza muoverci dal divano solo con il suo vasto catalogo, dal prezzo comunque accessibile. Ma in quanti conoscono RaiPlay?

Il servizio (fruibile via app e su desktop via sito web) è stato lanciata qualche anno fa, e grazie a Fiorello e al suo “Viva Raiplay” (trasmesso solo in streaming) ha avuto una nuova fase di notorietà negli scorsi mesi. La libreria è veramente vastissima, potendo contare sull’immenso archivio Rai. E il servizio è completamente gratuito, previa registrazione.

L’intera stagione de L’Ottavo Nano (con Serena Dandini, Corrado Guzzanti, Neri Marcorè) vale da sola il download della app!

www.raiplay.it

 

3. MUSEI

“Come mi piacerebbe visitare quel museo… peccato sia così lontano!”

Ora davvero tutti i musei sono inaccessibili, per noi abitanti dell’Italia. Per fortuna molti siti mettono a disposizioni tour virtuali e gallerie online! Qui abbiamo selezionato un po’ di link ad alcuni dei più famosi musei e gallerie di tutto il mondo.

Pinacoteca di Brera – Milano https://pinacotecabrera.org/

Galleria degli Uffizi – Firenze https://www.uffizi.it/mostre-virtuali

Musei Vaticani – Roma http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/catalogo-online.html

Museo Archeologico – Atene https://www.namuseum.gr/en/collections/

Prado – Madrid https://www.museodelprado.es/en/the-collection/art-works

Louvre – Parigi https://www.louvre.fr/en/visites-en-ligne

British Museum – Londra https://www.britishmuseum.org/collection

Metropolitan Museum – New York https://artsandculture.google.com/explore

Hermitage – San Pietroburgo https://bit.ly/3cJHdnj

National Gallery of art – Washington https://www.nga.gov/index.html

 

4. SMART WORK, SMART DESKTOP

Usciamo un attimo dal digital… per passare all’offline: queste giornate possono essere occasioni per anticipare “le pulizie di Pasqua”, ma anche per organizzare meglio le nostre scrivanie e studi. Molti di noi dovranno lavorare da casa ancora per parecchie settimane, allora perché non organizzare meglio gli spazi e lavorare in ergonomia, comodità e sicurezza? Ne gioverà la qualità del vostro lavoro, i vostri occhi, la vostra schiena… e in generale il vostro umore.

Probabilmente non è il momento buono per andare ad acquistare accessori a questo scopo, ma Ikea, Amazon e tanti altri online store possono recapitarvi a casa il necessario, se serve!

 

5. LAVORI DI CASA

Il periodo è anche l’occasione per svolgere qualche piccolo lavoretto di casa… ma attenzione: girare per cercare una ferramenta perché vi serve la carta vetrata per smerigliare le ante della finestra, probabilmente non costituisce una “comprovata necessità”. Cercate di fare con quel che avete tra le mura, sennò meglio aspettare più avanti.
Inoltre, la maggior parte degli infortuni domestici avviene in queste occasioni: quindi massima attenzione e responsabilità, e nel dubbio meglio attendere. I nostri ospedali sono già alle prese con parecchie emergenze e non è il caso di dare loro ulteriore lavoro, giusto?

 

6. YOUTUBE E STREAMING

E’ un po’ banale forse, come consiglio: ma “il tubo” offre una impressionante quantità di docufilm, film, live, spettacoli, serie… tutti contenuti completamente gratuiti e pienamente fruibili nel rispetto del copyright. Stanno inoltre nascendo decine e decine di progetti collaborativi, dove artisti, cantautori, dj, attori, influencers, trasmettono da casa propri contenuti con dirette dal vivo. Uno di questi è Spread Good Vibes ( www.facebook.com/SpreadGoodVibesStreaming  ) al quale hanno aderito artisti e personaggi del mondo della musica indipendente e non come Claudio Coccoluto, GodBlessComputers, Fabio Nirta, Jocelyn Pulsar: e tanti altri si stanno unendo in questi giorni.

 

7. STUDIARE!

Lo sappiamo, nessuno vuole mai sentirselo dire. Eppure, che siate studenti delle superiori, universitari o professionisti c’è sempre qualcosa da imparare! La rete è piena di corsi e tutorial gratuiti di ogni tipo e settore, e in questi giorni tante società regalano in via straordinaria corsi e formazione (oppure offrono prezzi stracciati).

Dai periodi di crisi spesso nascono anche opportunità: una volta che torneremo a uscire, chissà che non sia proprio quel corsettino seguito durante il lockdown a convincere il vostro prossimo datore di lavoro!

Un sito da consultare? Beh, dipende dall’argomento: possiamo dire che nel settore del digital marketing Studio Samo è un punto di riferimento! www.studiosamo.it

 

8. GIOCARE!

Suvvia, ci hanno tolto la Serie A, il basket, la formula 1… smettiamo di guardare gli altri e torniamo a giocare noi! Giochi di società (per le famiglie numerose), carte, giochini online, videogiochi: anche per chi “ha smesso da un pezzo” è l’occasione per tornare ragazzini. In particolare per i nostalgici degli anni ’90 l’Internet Archive ha caricato migliaia di videogames (originariamente progettati per MS-DOS) disponibili in free download, per vedere se siete ancora capaci di finire Bubble Bobble oppure Golden Axe, o per sfidare il vostro partner: chi perde lava i piatti!
La trovate a questo link: https://archive.org/details/softwarelibrary_msdos_games

 

9. SPORT

La questione è dibattuta: le passeggiate sono consentite, ogni tanto, adottando tutte le precauzioni: niente parchi troppo affollati, niente soste, e se possibile preferendo vie e strade secondarie. Per limitare al più possibile le situazioni di rischio però consigliamo di cominciare a muoversi in casa (se già non lo fate). Ci sono decine e decine di esercizi fisici da fare senza nessun particolare attrezzo.

In questo video realizzato da FixFit c’è una serie di semplici esercizi alla portata di tutti, ma ci sono migliaia di tutorial su YouTube con vari livelli di complessità e obiettivi diversi.
Pronti a tonificare i glutei? Cliccate qui! https://www.youtube.com/watch?v=7rqIJ638U-Q

 

10. LE LISTE

Come questa lista di consigli, ce ne sono decine e decine, orientati su specifici hobby, interessi, necessità. Tra questi noi ci sentiamo di consigliarvi… i consigli di Edoardo Accorsi, nostro collaboratore: li trovate nella sua pagina Facebook ( www.facebook.com/edoardoaccorsi ) e nella sua newsletter via WhatsApp ( mandando un messaggio whatsApp al num. 370 3770074 ).
Ogni giorno un contenuto interessante: libro, podcast, docufilm, musica e tanto altro che spesso avevamo a meno di un metro di distanza, ma dalle quali non siamo stati… positivamente contagiati.

 

E tu? Cosa aspetti? Condividi questi consigli ai tuoi amici, conoscenti e parenti! Questa quarantena è lunga ma dandoci una mano, anche soltanto con piccoli suggerimenti, la passeremo meglio e “insieme”!